Terapie e approccio chirurgico laparocele e lombocele

La terapia del laparocele è costituita esclusivamente dall’intervento chirurgico che sarà quindi indicato nei casi di piccoli laparocele ma causanti disturbi locali , quali il dolore,  o nei casi di laparoceli di grandi dimensioni, onde prevenire le complicanze sopraelencate.
Tale intervento consisterà nel riposizionamento dei visceri erniari all’interno della cavità addominale e nella riparazione della parete addominale tramite l’utilizzo di reti o protesi di materiali e fogge diverse a seconda del caso, ed anche il metodo di fissaggio delle protesi varierà in base alle necessità individuali, potendo essere usanti punti o colle.

approccio di tipo “open”: utilizzato nei casi di voluminosi laparoceli, si accede attraverso un’incisione della parete addominale che in linea di massima è la stessa già presente --> Vedi video

Immagine 1

Immagine 1

Voluminoso laparocele immagine intraoperatoria
Immagine 2

Immagine 2

Riparazione con protesi di voluminoso laparocele

approccio laparoscopico, quindi tramite la realizzazione di piccoli  orifizi, riservato a casi ben selezionati di laparocele, cioè di piccole o medie dimensioni, senza complicanze associate e in presenza di un certo grado di integrità della parete addominale. --> Vedi video

approccio robotico, quindi con l'utilizzo della laparoscopia e l'utilizzo della tecnologia robotica. Tale possibilità risulta molto utile per esempio nella riparazione di alcuni lomboceli o laparolomboceli iliaci dove è possibile eseguire il posizionamento di una protesi  non all'interno di una cavità addominale (quindi come nella tecnica open), ma con le mini incisioni laparoscopiche.

A volte i soggetti con voluminoso laparocele presentano anche una abbondante quantità di tessuto adiposo addominale, con una cute sovrastante particolarmente alterata dalla compressione  dei visceri erniari. In tale caso è possibile effettuare durante l’intervento di riparazione del laparocele anche un intervento di asportazione di questo lembo adiposo e cutaneo addominale, spesso eseguito con l’ausilio del chirurgo plastico (addominoplastica o dermolipectomia così come nel floppy abdomen post-partum).

corriere laparocele

Clicca sull'immagine per visualizzare il video

Stampa Email