Sintomi ernia epigastrica

Nella maggior parte dei casi l’ernia epigastrica si presenta come una tumefazione di piccole dimensioni, scarsamente dolente. Talvolta però soprattutto in situazioni trascurate e in presenza di sovrappeso, queste tumefazioni possono progressivamente arrivare a dimensioni anche elevate.

I sintomi diventano più evidenti quando l’ernia è incarcerata, cioè non rientra più nella cavità addominale tramite l’orifizio attraverso cui è fuoriuscita. Spesso sono presenti più componenti erniarie, quindi diverse piccole tumefazioni sulla linea mediana e paramediana della parete anteriore addominale, che vengono erroneamente scambiate per lipomi; quindi l’esame clinico del paziente deve essere molto accurato in modo da potere evidenziare tutte le porte erniarie.

ernia epigastrica

Stampa Email